Conte giura di esercitare pressioni sull’UE affinché avvii i negoziati di adesione con l’Albania

L’incapacità dei leader dell’Unione europea di non aprire i negoziati di adesione con l’Albania questo mese è stato “un errore storico” e l’Italia spingerà per un via libera dal blocco ai futuri vertici UE, ha detto il premier Giuseppe Conte giovedì.

“Per il bene del popolo albanese, ripeto che è stato un errore storico”, ha detto Conte ai giornalisti dopo aver parlato nel suo ufficio con il suo omologo albanese Edi Rama.

Il via libera dell’UE per aprire i negoziati di adesione con l’Albania “è il modo migliore per migliorare l’integrazione e garantire al paese dei Balcani occidentali “un percorso di sviluppo più certo”, ha detto Conte.

L’Albania ha bisogno di garantire “ha la sua casa in ordine”, ma l’Italia “è impegnata a guidare la spinta” per avviare i negoziati di adesione all’UE, ha detto Conte.

“L’UE ha una grande responsabilità in questo campo”, ha sottolineato Conte.

A metà ottobre, i leader dell’UE non sono riusciti a concordare all’unanimità di avviare i colloqui di adesione con l’Albania e la Macedonia settentrionale, con un ulteriore colpo alle speranze delle nazioni dei Balcani occidentali di un rapido processo di adesione.

La decisione di non avviare i colloqui per l’adesione all’UE è stata presa nonostante i cenni della Commissione europea e del Parlamento europeo.

La Francia e i Paesi Bassi, in particolare, hanno espresso riluttanza ad aprire la porta a nuovi membri per quanto riguarda le preoccupazioni in materia di innesto e le norme dello Stato di diritto in alcuni paesi candidati.

Le decisioni sui negoziati di adesione sono state rinviate l’anno scorso e di nuovo a giugno, in un contesto di disgregazione dell’UE.

Nell’UE sono state espresse diffuse preoccupazioni circa l’immigrazione clandestina attraverso i Balcani, con alcuni paesi considerati come rotte di contrabbando “backdoor”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *